Grazie alla pandemia COVID 19 che ci ha fatto tenere parcheggiate per oltre un anno le doppie e spesso triple vetture che abbiamo in famiglia, e soprattutto grazie alle misure per l’incentivazione della mobilità alternativa, gli italiani hanno riscoperto il valore della bicicletta, sia a trazione muscolare che elettrica.

Non ha dubbi Cristina La Marca, CEO di Emoby e attivista e contributrice scientifica di Consumerismo No profit, che nella trasmissione di approfondimento del 31 marzo di Tg2-Italia condotta dalla giornalista Marzia Roncacci, ha affermato senza mezzi termini che non sarà una moda del momento ma che gli italiani torneranno, come del resto hanno fatto in passato, ad usare la bicicletta come mezzo di costume.

“La bicicletta tornerà  pieno titolo nella nostra cultura della mobilità”, queste la visione di Cristina La Marca da anni impegnata nello sviluppo di soluzioni avanzate per la mobilità sostenibile.

Durante la trasmissione come da consuetudine, sono stati trasmessi ampi servizi di approfondimento e coinvolti altri esperti, tra cui il sociologo Roberto Cavallini (https://www.robertocavallini.eu)

Ricordando che in Italia ci sono già 93 km tra ciclovie e piste ciclabili, molto dovrà ancora essere fatto per sviluppare l’infrastruttura e per permettere a tutti di tornare a pedalare, soprattutto al SUD.

Per rivedere la puntata vai su RaiPlay a questo Link

 

Foto repertorio della trasmissione

Emoby Divisione Sviluppo Italia  

Via San Gregorio 55
20124 Milano

info@emoby.it
asja-CO2@asja.energy

+39.02.87.16.58.30
+39.338.22.65.268

Privacy Policy


Cookie Policy


Contatti


emoby © 2021
Tutti i diritti riservati

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?